FAMOUS ARTISTFrancesco Campanella

Pittore

BIOGRAFIA

Quitidiamente vediamo i muri delle nostre città ricoperti di manifesti strappati, di scritte e disegni. Osservandoli ci immaginiamo le caratteristiche di quella società, ci soffermiamo a pensare perchè quella scritta è stata inserita in quel luogo, cosa voleva comunicare il sio autore, quale può essere il suo significato inconscio.
Francesco Campanella si avvicina al mondo dell’arte prendendo spunto proprio dalla strada, inventando il suo stile dato da un connubio tra informale e street-art. Una pittura d’azione la sua, istintiva, gestuale che nasce da un’esplosione di colori, che utilizza una profonda simbologia, una scritta, una parola, un segno colpisce l’immaginazione dell’artista, adagiato sulla tela l’oggetto prende vita e si crea la composizione, all’impulso si aggiungono i colori, altri segni fino al completo appagamento della mente, solo in quel momento l’opera sarà completa e l’artista sarà soddisfatto del proprio lavoro, ma questo dipende dallo stato d’animo, dalle sensazioni che Francesco, prova in quell’istante e dalle emozioni che un singolo elemento risveglia in lui…

…che diventa gesto, azione, stazione continua e la vita di ogni giorno he entra nelle sue opere, un ricordo di una persona o di una situazione, che l’artista fissa in una scritta, in un segno, in una macchia di colore, un’arma che libera il suo pensiero, mescola le sue idee in un gioco cromatico, per farle esplodere sulla tela.

Roberta Filippi (Orlerlab)

La sperimentazione caratterizza le creazioni di Francesco Campanella, con la tecnica del dripping le sue stratificazioni, unite alla forza timbrica dei colori, redifiniscono il rapporto tra soggetto e sfondo. Questi si fanno l’uno dell’altro: segno e struttura si prestano come un linguaggio dal sapore polimorfico.

Dott.ssa Miriam Giustizieri